Informazioni generali

Numero massimo di ammessi

30

Titoli richiesti

Il Master Impresa Cooperativa: Economia, Diritto e Management è rivolto a giovani laureati di II livello (laurea magistrale o vecchio ordinamento) e a quadri del Movimento Cooperativo con lo stesso requisito. Il Master è rivolto, principalmente, a laureati sia italiani che stranieri in Economia, Scienze Politiche, Giurisprudenza, Sociologia e Ingegneria. Laureati in altre discipline possono essere ammessi, subordinatamente alla presenza nel loro curriculum di attività inerenti ai temi del Master.
Il regolamento del master è scaricabile dal sito dell’Università, nella sezione dedicata ai Master.

Tassa d’iscrizione

La tassa d’iscrizione è stabilita in 1.500,00 Euro, da versare in due rate. La prima di 750,00 Euro da saldare entro l’inizio del Master, la seconda di 750,00 Euro entro la fine del mese di maggio. All’importo della prima rata vanno aggiunti l’imposta fissa di bollo e il contributo per il rilascio del diploma o dell’attestato, pari a 41,00 Euro.
Le quote di iscrizione non sono rimborsate in caso di volontaria rinuncia, ovvero in caso di non perfezionamento della documentazione prevista per l’iscrizione al Corso.
E’ previsto l’esonero dalle tasse di iscrizione, nei seguenti casi:

- Gli studenti con disabilità documentata, pari o superiore al 66%, sono tenuti al pagamento della prima rata e sono esonerati solo ed esclusivamente dal pagamento della seconda rata. Per usufruire dell’esonero è necessario allegare alla domanda di ammissione un certificato di invalidità, rilasciato dalla struttura sanitaria competente, indicante la percentuale riconosciuta.
- L’Alleanza delle Cooperative Italiane mette a disposizione degli studenti meritevoli alcune borse di studio a totale copertura delle spese d’iscrizione. Le borse vengono assegnate secondo criteri di motivazione e merito, valutati in sede di colloquio di ammissione, voto di laurea e coerenza del percorso formativo. La selezione verrà effettuata tra gli studenti iscritti con le seguenti modalità: valutazione titoli pregressi e curriculum vitae e colloquio.

Le borse di studio, anche quelle finanziate da Enti esterni, non sono cumulabili con altri esoneri o riduzioni delle tasse e dei contributi.